UN BEL FILM PER RIFLETTERE

(avviso per chi visualizza il mio blog tramite smartphone: se si attiva in automatico  un sottofondo musicale, ad un certo punto,  scorrendo la pagina di ogni articolo verso il basso per la sua lettura, è probabile che si sovrapponga il sottofondo musicale dell’articolo successivo. Ricorda che puoi disattivare ogni sottofondo musicale tramite il pulsante “play/pause” in alto a destra. Tale inconveniente è assente nella visualizzazione del blog tramite PC)

 

Recentemente ho visto in TV un bel film, intitolato “Resta anche domani”.

La sua trama è piuttosto drammatica: Mia Hall pensava che la scelta più difficile da affrontare sarebbe stata quella tra l’adempimento dei suoi sogni musicali e la prosecuzione della storia d’amore con Adam, il ragazzo con cui condivide una forte e sincera passione. Mentre racconta agli spettatori la propria vicenda, però, Mia è in coma. Sulla scena, la sua anima si aggira per le stanze dell’ospedale, invisibile agli altri, e rammenta gli ultimi mesi trascorsi.

Consiglio anche a te di vedere questo film (se riesci anche tu in TV, oppure noleggiando il DVD). Qualcuno potrà dire che si tratta di un micidiale melodramma, costruito per “estirpare lacrime”, come il romanzo da cui è tratto.

Io non ho pretese di essere un fine critico cinematografico e condivido pienamente l’idea che i film “strappa lacrime” sono spesso banali, ma voglio anche dire che questo film può aiutarci a riflettere sullo stesso tema di cui ti ho parlato nel precedente articolo.

Non è la specifica trama del film che ho trovato interessante, quanto la “filosofia” che sostiene la storia.

Se ti sembrerà banale, pazienza! Siamo tutti liberi di vivere la nostra vita come vogliamo.

Io sto solo cercando di migliorare la mia vita e condivido con te questa esperienza.

 

Se vuoi, lascia pure un commento (giù in basso c’è un apposito spazio) e se lo ritieni opportuno fai conoscere questo blog ad altre persone. Ad esempio puoi inviare il link per il blog Hope ad almeno tre tuoi amici, tramite un “copia ed incolla” in una mail. Sarà bello condividere le idee.

Ciao; alla prossima.

 

Considerato che, come tutti i blog, anche il mio è un “diario in rete”, i testi sono presenti sulla pagina web in ordine anticronologico (visualizzi prima i messaggi più recenti). Pertanto se vuoi sapere perchè esiste questo blog e conoscere la sua origine puoi leggere “L’INIZIO”.

 

Lascia un commento